skip to Main Content
Menù
GGDC Focus Giornata 23: Il Risveglio Del Ninja

GGDC focus giornata 23: il risveglio del Ninja

Riparte l’Inter, si risveglia (forse) anche 🇧🇪 Nainggolan (TOP 11 2015, 2016, 2017, 2018). I tifosi dell’Inter ormai l’hanno imparato: con il Ninja meglio andarci cauti. Doveva essere l’acquisto più importante del mercato estivo, l’uomo in grado di alzare le marce nei momenti chiave della stagione, eppure dopo oltre sei mesi, più che per i gol e gli assist – rispettivamente 3 e 1 sin qui in stagione – il belga in nerazzurro ha fatto parlare per le vicende personali ed extra campo. E però sabato al Tardini, contro un Parma in salute, ecco finalmente una giocata alla Nainggolan: transizione con il pallone e passaggio filtrante nello spazio per l’1-0 di Lautaro Martinez. Tre punti all’Inter e una iniezione di fiducia importante per l’ex Roma che, dopo il rigore sbagliato in Coppa Italia contro la Lazio, sembrava ormai un corpo estraneo alla Pinetina.

Chi invece non vuole più fermarsi è 🇮🇹 Stephan El Shaarawy (Migliore giovane della Serie B 2011), che in una stagione sin qui opaca per la Roma ha già messo a segno 8 reti come aveva saputo fare – ma in tutto il campionato – nel 2015/16 e nel 2016/17. Con ancora tre mesi abbondanti da giocare e in corsa sia in Champions League che in Serie A nella corsa al quarto posto, il Faraone può rivelarsi davvero l’arma in più di Di Francesco. E c’è gloria in questo week end di pallone anche per un’altra grande protagonista del Gran Galà del Calcio AIC: il capitano della Fiorentina femminile 🇮🇹 Alia Guagni (Miglior calciatrice dell’Anno 2017 e 2018) è infatti andata in gol nel rotondo 4-1 delle viola al Sassuolo per un inseguimento a -1 dalla Juve capolista che ancora continua. Lì lo scudetto ancora non è assegnato, nemmeno virtualmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top