skip to Main Content
GGDC Focus Giornata 24: Dybala Rimette La Mask

GGDC focus giornata 24: Dybala rimette la mask

Accigliato, scuro in volto, certamente non felice. Così appariva Paulo Dybala 🇦🇷 (TOP 11 2016, 2017, 2018) nell’ultimo periodo alla Juventus (Società dell’Anno 2011, 2012, 2013, 2014, 2015, 2016, 2017, 2018): sconsolato e triste in panchina contro il Parma (prima della “fuga” anticipata negli spogliatoi) e poi in campo per soli sette minuti da subentrante contro il Sassuolo. Venerdì, all’Allianz Stadium con il Frosinone nell’anticipo della 24ª giornata di Serie A, serviva una svolta per ritrovare fiducia e sorriso: è arrivato anche e soprattutto il gol, il terzo complessivo in campionato dopo oltre tre mesi di digiuno. Gran sinistro secco da fuori, dritto all’incrocio, con l’argentino tornato finalmente a mostrare a tutti la mask, la sua esultanza caratteristica. Aspettando l’andata degli ottavi di finale di Champions League contro l’Atletico ormai alle porte, non c’era momento migliore per recuperare Dybala e Massimiliano Allegri 🇮🇹 (Miglior Allenatore 2011, 2015, 2016, 2018) lo sa.

Week-end che porta bene anche a Radja Nainggolan 🇧🇪 (TOP 11 2015, 2016, 2017, 2018). Se con il Parma aveva innescato grazie ad un bell’assist Lautaro per l’1-0 dell’Inter al Tardini, domenica a San Siro contro la Sampdoria è stato direttamente lui a gonfiare la rete che ha assicurato tre punti ai nerazzurri. Necessari per tenere a distanza un Milan in risalita e preziosissimi per lavorare con serenità in un momento delicatissimo per l’intero spogliatoio interista.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top