skip to Main Content
GGDC Focus Giornata 38: La Certezza Del Cagliari Si Chiama Cragno

GGDC focus giornata 38: la certezza del Cagliari si chiama Cragno

Nonostante i gol subiti e un passivo pesante, Alessio Cragno 🇮🇹 (Migliore giovane della Serie B 2017) è l’uomo che, tra i premiati del Gran Galà del Calcio AIC, più si è messo in evidenza nel 38° turno di Serie A, l’ultimo di questa stagione. Il portiere del Cagliari, pur sconfitto 3-0 in casa contro il Milan, ha portato a termine un’ottima prestazione parando (e bloccando) anche un rigore a Zlatan Ibrahimovic 🇸🇪 (Calciatore dell’anno 2011; TOP 11 2011, 2012) – quest’ultimo comunque a segno poi di destro per il momentaneo 2-0- . Per Cragno si chiude in ripresa un’annata davvero difficile: finito lo scorso anno nel giro della Nazionale azzurra, il classe ’94 di Fiesole si era infortunato alla spalla in un’amichevole estiva contro il Fenerbahce ed è tornato in campo soltanto a gennaio, per poi riprendere possesso del ruolo e della titolarità. Ora i problemi fisici appaiono alle spalle e le ultime uscite, contraddistinde da prove convincenti, fanno ben sperare.

In copertina c’è poi ovviamente spazio anche per Ciro Immobile 🇮🇹 (Migliore giovane della Serie B 2012, TOP 11 2014, 2018), in gol nella sconfitta per 3-1 al San Paolo contro il Napoli e vincitore così della Scarpa d’Oro. L’attaccante di Simone Inzaghi ha oltre tutto così raggiunto a quota 36 reti in campionato il record di segnature registrato da Higuain nel 2015/16. Proprio il Pipita ha invece segnato sabato il gol della Juventus nel 3-1 interno subito dalla Roma.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top