skip to Main Content
Menù
GGDC Focus 1° Giornata: Il Ritorno Del “Boa” E Le Meraviglie Di Immobile E Insigne

GGDC focus 1° giornata: il ritorno del “Boa” e le meraviglie di Immobile e Insigne

Il focus sui premiati delle passate edizioni del Gran Galà del Calcio che si sono messi in evidenza nei rispettivi campionati. 

Per Ciro Immobile 🇮🇹 (Miglior giovane della Serie B 2012, TOP 11 2014) le vacanze estive sembrano quasi non essere esistite, perché il bomber napoletano ha ripreso il suo lavoro proprio là dove lo aveva finito: segnando gol. Bellissimo quello contro il Napoli. La rete di Ciro è ininfluente per il risultato finale perché la Lazio perde 2-1 in casa contro il Napoli, ma il dribbling con cui manda fuori strada tre difensori prima di infilare Karnezis con il sinistro è stupendo. Un’esecuzione che può già mettersi in lista per il gol dell’anno.

Da applausi anche il destro a giro con cui Lorenzo Insigne 🇮🇹 (Miglior giovane della Serie B 2012), proprio sotto gli occhi di Immobile, regala al Napoli i primi tre punti. Il passaggio da Sarri ad Ancelotti in panchina non ha condizionato il fantasista azzurro che continua a essere l’anima della squadra.

Domenico Berardi 🇮🇹 (Miglior giovane della Serie B 2013) vince e convince, stendendo l’Inter dagli undici metri con grande freddezza, e firmando il risultato più sorprendente della prima giornata di campionato (1-0 al Mapei Stadium). Suo complice anche il compagno in neroverde Kevin-Prince Boateng 🇬🇭 (TOP 11 2012), che sembra avere trovato la sua ottimale collocazione in campo giocando da “falso-nueve”.

Nella vittoria in rimonta della Juventus sul campo del Chievo, si mette invece in evidenza Alex Sandro 🇧🇷 (TOP 11 2017), che contribuisce in modo decisivo all’assalto finale bianconero, depositando sui piedi di Bernardeschi il pallone per il gol del 3-2.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top
×Close search
Cerca