skip to Main Content

Gran Galà del Calcio AIC 2023: Osimhen è il Calciatore dell’Anno! Ecco tutti gli altri vincitori

Si è svolta nella splendida cornice del Superstudio Maxi di Milano, alla presenza di circa 900 ospiti, l’undicesima edizione del “Gran Galà del Calcio AIC”, l’esclusivo appuntamento organizzato dall’Associazione Italiana Calciatori in collaborazione con la DA – agenzia di sport marketing ed eventi di Demetrio Albertini.

Un’edizione attesissima e celebrata in una grande serata di sport, musica, spettacolo e cucina stellata grazie al menù ideato dallo chef Davide Oldani.

Flash e sorrisi al red carpet d’ingresso che ha accolto tutti gli ospiti tra gli scatti dei tantissimi fotografi presenti e le domande della stampa. Una sfilata di campioni, dirigenti, imprenditori e autorità oltre a volti noti del mondo dello spettacolo.  

Attorno alla speciale station bar di Belvedere Vodka si è aperto il cocktail di benvenuto prima che Malika Ayane inaugurasse la serata scaldando i presenti con la sua performance artistica a tutto volume. 

Da lì il via ufficiale al Galà. Sul palco, la giornalista di Sky Sport Federica Masolin ha presentato l’evento per il secondo anno consecutivo, accompagnata dalle esilaranti incursioni dello special guest Paolo Cevoli.

In prima fila Bancomat Spa, Dell’Orto Spa, Colzani Ingranaggi, eXinvest SA e Jetcom your private jet, main partner dell’evento, oltre ad ALL4U – commercial partner – che ha accompagnato il Gran Galà del Calcio come i due media partner della serata: Sky Sport e Rivista Undici.

Mentre sui tavoli scorrevano le portate stellate di Oldani – dal trancio di zucca al sartù di riso, dal vitello all’olio fino al Pand’O con crema di vaniglia e accompagnato da Eminente Reserva – la serata incoronava i suoi trionfatori: Victor Osimhen e Tabitha Chawinga, eletti rispettivamente Calciatore dell’Anno e Calciatrice dell’Anno.

Una serata che si è tinta di azzurro con il Napoli premiato “Società dell’Anno” e Luciano SpallettiAllenatore dell’Anno”. Festa anche per Khvicha Kvaratskhelia, la cui rete al Maradona contro l’Atalanta si è conquistata il titolo di “Gol dell’Anno” grazie alle preferenze dei tifosi sul sito del Galà. Al femminile, la rete più bella è invece stata quella della romanista Manuela Giugliano, per un sondaggio che, in totale, ha raggiunto i 50mila voti.  

Oltre al miglior Giovane di Serie BGiovanni Fabbian –, alla conferma di Daniele Orsato come Arbitro dell’Anno e allo speciale riconoscimento consegnato a una legend come Gianluigi Buffon, nel corso del Galà è stata poi premiata la TOP 11 della scorsa Serie A; ruolo per ruolo, i più forti calciatori di un’ipotetica super squadra dell’anno, sia al maschile che al femminile. 

Questi di seguito i vincitori di ogni categoria:

TOP 11 MASCHILE

PORTIERE: Maignan

DIFENSORI: Di Lorenzo, Bastoni, Kim, Theo Hernández 

CENTROCAMPISTI: Barella, Lobotka, Çalhanoğlu

ATTACCANTI: Kvaratskhelia, Osimhen, Leao

CALCIATORE DELL’ANNO Victor Osimhen

 

TOP 11 FEMMINILE

PORTIERE: Durante

DIFENSORI: Boattin, Linari, Minami, Wenninger

CENTROCAMPISTE: Alves Da Silva, Caruso, Greggi, Grosso

ATTACCANTI: Chawinga, Haavi

CALCIATRICE DELL’ANNO: Tabitha Chawinga

 

ALLENATORE DELL’ANNO: Luciano Spalletti

ARBITRO DELL’ANNO: Daniele Orsato

SOCIETÀ DELL’ANNO: SSC Napoli

MIGLIOR GIOVANE DI SERIE B: Giovanni Fabbian

MIGLIOR GOL MASCHILE:  Khvicha Kvaratskhelia

MIGLIOR GOL FEMMINILE: Manuela Giugliano

This Post Has 0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top