skip to Main Content

GGDC focus giornata 1: Milinkovic Savic, il trascinatore biancoceleste

Il suo nome non affolla più le pagine dei giornali e gli articoli dei siti internet. Non almeno durante il calciomercato, come era quasi sempre avvenuto nelle ultime sessioni. Al ritorno al calcio giocato, però, Sergej Milinkovic-Savic 🇷🇸 (TOP 11 2018) si è fatto trovare pronto, anzi, prontissimo. Nella prima partita ufficiale dell’era di Maurizio Sarri 🇮🇹 (Miglior Allenatore 2017) sulla panchina della Lazio, in trasferta contro l’Empoli, il serbo si è reso subito protagonista prima firmando il pareggio con un bel colpo di testa in anticipo sul primo palo, quindi ha servito a Lazzari un perfetto assist per il provvisorio 2-1 dei biancocelesti, infine vittoriosi per 3-1. È proprio lui, pertanto, il migliore tra i premiati al Gran Galà del Calcio AIC in questa prima giornata di Serie A 2021-22. Dopo una scorsa stagione in ripresa, caratterizzata da 8 gol e 10 assist, Milinkovic-Savic vuole tornare ad essere il dominatore del centrocampo che tutti avevano imparato a conoscere nella stagione 2017-18. A 26 anni, ha ancora tutte le carte in regola per costruirsi una carriera di successo, magari già trascinando la sua Lazio verso le posizioni di vertice di questo campionato.

Tra gli altri premiati brilla Lorenzo Insigne 🇮🇹 (Migliore giovane della Serie B 2012), autore del rigore dell’1-0 che ha aperto le danze nel successo del Napoli in casa contro il Venezia. Per lui tanto coraggio e personalità nel tornare sul dischetto dopo un errore, sempre dagli 11 metri, ancora sullo 0-0. Si conferma infine anche l’Atalanta (Società dell’Anno 2019 e 2020), vittoriosa in extremis sul Torino con il gol di Piccoli al 93′.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top