skip to Main Content

GGDC focus giornata 15: la “macchina perfetta” di Gian Piero Gasperini

Di certo non è più una sorpresa, ma non per questo ha smesso di stupire. Nela settimana del rinnovo fino al 2024, Gian Piero Gasperini 🇮🇹 (Miglior Allenatore 2019 e 2020) con la sua Atalanta (Società dell’Anno 2019 e 2020) regala ai tifosi nerazzurri un’altra prestazione entusiasmante. Rotondo 4-0 al Venezia nel turno infrasettimanale e quarto posto provvisorio a 41 punti, +6 sulla Roma prima inseguitrice. Dalle parti di Bergamo ormai si è abituati a lottare nelle zone alte di classifica e anche questa stagione sembra confermare il trend: in pienissima lotta per un piazzamento Champions, la Dea, intanto, proprio in Champions ha l’occasione, vincendo contro il Villareal, di regalarsi per un altro anno consecutivo la splendida vetrina degli ottavi di finale riservati alle migliori sedici formazioni del continente. Nel frattempo, pur con una squadra falcidiata dagli infortuni, Gasperini non smette di dare spettacolo in campionato: l’ultima roboante vittoria – conquistata grazie alla tripletta di Pasalic e alla rete di Koopmeiners – ha allungato la serie di successi consecutivi in Serie A, ora a quota 4. Nel weekend la sfida al Napoli capolista: ci sarà da divertirsi.

Non si diverte invece, pur andando in rete, Ciro Immobile 🇮🇹 (Migliore giovane della Serie B 2012, TOP 11 2014, 2018 e 2020), freddato con la sua Lazio dal pareggio all’ultimo minuto dell’Udinese all’Olimpico in un match da fuochi d’artificio concluso sul risultato di 4-4. Apre invece la festa rossonera Zlatan Ibrahimovic 🇸🇪 (Calciatore dell’anno 2011; TOP 11 2011, 2012), che apre le marcature nel 3-0 in trasferta con cui il Milan domina il Genoa e si riscatta dopo due k.o. consecutivi.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top