skip to Main Content

GGDC focus giornata 22: la riscossa di Insigne

Nella giornata di Serie A che celebra il sorpasso in vetta alla classifica con l’Inter di Antonio Conte 🇮🇹 (Miglior Allenatore 2012, 2013 e 2014) capace di imporsi 3-1 a San Siro contro la Lazio approfittando della caduta inattesa del Milan contro lo Spezia, brilla la stella di Lorenzo Insigne 🇮🇹 (Migliore giovane della Serie B 2012). Il talento partenopeo classe ’91 ha deciso sabato la sfida con la Juventus (Società dell’Anno 2011, 2012, 2013, 2014, 2015, 2016, 2017, 2018) grazie ad un rigore perfettamente calciato nel primo tempo. Tre punti che ridanno ossigeno a Gattuso e permettono al Napoli di respirare e di riavvicinarsi alle posizioni più consone per lottare per un piazzamento in Champions League. Insigne, che con la Juve aveva sbagliato in carriera 3 volte su 4 dal dischetto (l’ultima volta nella Supercoppa Italiana di qualche settimana fa), ha dimostrato carattere e personalità da vero capitano, qualità che saranno fondamentali per proseguire sulla strada della continuità.

Non si ferma intanto neppure l’Atalanta (Società dell’Anno 2019) di Gian Piero Gasperini 🇮🇹 (Miglior Allenatore 2019) che passa con il Cagliari ed è così appaiata, a quota 40 punti, a Lazio e Napoli. A segno in questo turno di campionato anche Domenico Berardi 🇮🇹 (Miglior Giovane della Serie B 2013), di nuovo in rete dopo quasi due mesi di astinenza, quando fu decisivo nella vittoria per 3-2 con la Sampdoria.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top