skip to Main Content

GGDC focus giornata 34: Inter, è lo scudetto di Antonio Conte!

Un capolavoro firmato Antonio Conte 🇮🇹 (Miglior Allenatore 2012, 2013 e 2014). Il diciannovesimo scudetto dell’Inter porta la firma indelebile del suo allenatore: trionfo con quattro giornate di anticipo e scettro tricolore sottratto alla Juventus dopo 9 anni consecutivi. Il tecnico salentino si è preso la propria rivincita, soffrendo dopo l’eliminazione dalla Champions League ma ricompattando il gruppo verso l’unico obiettivo rimasto sul tavolo. Un’Inter che difatti, nella seconda metà di stagione, si è dimostrata implacabile inanellando una lunga serie di vittorie con cui ha prima scavalcato il Milan, quindi scavato il solco sulle inseguitrici. I nerazzurri tornano finalmente a esultare dopo il Triplete del 2010: dopo Mourinho, un’altra volta la squadra si è affidata al proprio condottiero.

Intanto, alle spalle della capolista, la lotta per gli altri tre posti che valgono la zona Champions si infiamma sempre più: Atalanta a quota 69 punti dopo l’1-1 in casa del Sassuolo firmato Robin Gosens 🇩🇪 (TOP 11 2020) e Domenico Berardi 🇮🇹 (Miglior Giovane della Serie B 2013); Juve e Milan appaiate sempre a quota 69 con Cristiano Ronaldo 🇵🇹 (Calciatore dell’Anno 2019 e 2020, TOP 11 2019 e 2020) decisivo nel successo in rimonta con l’Udinese e Theo Hernandez 🇫🇷 (TOP 11 2019) in rete nella vittoria casalinga dei rossoneri sul Benevento (2-0). Dietro il Napoli a quota 67 e la Lazio, con una partita in meno, a 64 punti, trascinata, come al solito, da Ciro Immobile 🇮🇹 (Migliore giovane della Serie B 2012, TOP 11 2014, 2018 e 2020) nel 4-3 dell’Olimpico contro il Genoa.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top