skip to Main Content

GGDC focus giornata 8: torna a brillare Ilicic

Si può essere i migliori in campo anche dopo un rigore sbagliato? Sì, chiedere per conferma a Josip Ilicic 🇸🇮 (TOP 11 2019), che di ritorno dalla sosta per le Nazionali è tornato a brillare come ai tempi belli trascinando l’Atalanta (Società dell’Anno 2019, 2020) di Gian Piero Gasperini 🇮🇹 (Miglior Allenatore 2019 e 2020) sul campo dell’Empoli. Doppietta per lo sloveno e 4-1 inflitto ai toscani per una Dea che occupa ora la sesta posizione in classifica con 14 punti. E poco importa per quel penalty sparato alle stelle che non gli è valso la tripletta. Per Ilicic si tratta invece delle prime reti stagionali: dopo un inizio in ombra, ecco che il fantasista mancino ha riacceso la luce. Dopo le tanti voci di mercato dell’ultima sessione estiva, a Bergamo tutti si augurano che lo sloveno ritrovi la continuità delle ultime due stagioni, quando ha realizzato la bellezza di 21 reti complessive e 18 assist contribuendo all’exploit della squadra.

Nell’ottavo turno di Serie A anche altri giocatori si sono però messi in mostra tra i premiati del Gran Galà del Calcio AICCiro Immobile 🇮🇹 (Migliore giovane della Serie B 2012, TOP 11 2014, 2018) ha lanciato, con il rigore dell’1-1, la rimonta della Lazio di Maurizio Sarri 🇮🇹 (Miglior Allenatore 2017) nel match contro l’Inter per un 3-1 suggellato poi dal colpo di testa di Sergej Milinkovic-Savic 🇷🇸 (TOP 11 2018). Quarta vittoria consecutiva invece per la Juventus (Società dell’Anno 2011, 2012, 2013, 2014, 2015, 2016, 2017, 2018) di Massimiliano Allegri 🇮🇹 (Miglior Allenatore 2011, 2015, 2016, 2018), che nel posticipo domenicale dell’ottava giornata supera di misura la Roma 1-0 con il gol di Kean.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top